Secondo le ultime indiscrezioni pare che dopo le accusa di Apple fatte alla società NT-K e al conseguente stop momentaneo dell’importazione dei Tablet NT-K in Cina, adesso la situazione si è inversa, infatti ora è l’azienda spagnola ad accusare Apple per estorsione.

20120112-094421.jpg


Le questioni legali per Apple non sembrano finire mai. Infatti Apple tempo fa ha accusato la società spagnola NT-K, di aver prodotto un Tablet identico all’iPad, avanzando azioni legali causando il blocco temporaneo del Tablet in questione.
Dopo che il giudice ha dato il consenso a NT-K di contrattaccare Apple, la società spagnola ha accusato Apple di estorsione sfruttando la sua posizione dominante. NT-K avrebbe avanzato tale accusa, perché è convinta che l’azione legale intrapresa da Apple era volta a danneggiare l’azienda, con lo scopo di arricchirsi a sue spese, eliminandola dal competizione nel settore dei Tablet. La società inoltre vuole recare lo stesso danno ad Apple, mostrando di non temere in alcun modi la società di Cupertino nonostante l’enorme divario economico.
[via]

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone