Dopo un anno è stato rilasciato Squire, il nuovo media center per Mac. Per ora è solo in versione Beta gratuita perchè gli sviluppatori aspettano aiuti dalla comunità affinchè la versione definitiva sia la migliore.

Quando avvieremo Squire, analizzerà tutti i dispositivi di archiviazione connessi al vostro pc e farà una lista di tutto quello che c’è, e grazie al database Squire DB verranno aggiunte fantastiche immagini relative a film, musica e quant’altro per rendere la grafica dell’applicazione più piacevole. Il database è molto preciso per tantissimi film, anche se qualche volta non lo trova, ma possiamo sempre risolvere il problema mandando un’email agli sviluppatori con:

  • Nome del film
  • Dimensione del file
  • Codice IMBD: [su questo link il modo per trovarlo]

Quindi gli sviluppatori ora non chiedono un pagamento per il download, ma appunto chiedono agli utenti ad impegnarsi per migliorare questa fantastica applicazione. Ricordiamo che bisogna avere almeno questi requisiti per il corretto funzionamento di Squire:

  • Mac OS X Snow Leopard o OS X Lion
  • Processore a 64-bit (Intel Core 2 Duo o successivi)

Tra le altre funzioni interessanti c’è la possibilità di aggiungere i sottotitoli e di cambiare la lingua. Per utilizzare al massimo Squire si raccomanda l’utilizzo  Telecomando Apple Remote.Il download di Squire è disponibile a questo link.
[via]

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone