Una nuova indagine di mercato condotta tra molti clienti iPhone, ha recentemente scoperto che il 21 per cento di acquirenti del nuovo iPhone 4S hanno scelto la più alta capacità di memoria ovvero il modello da 64GB, mentre il 36 per cento deriva dagli utenti che sono migrati da un’altra piattaforma come Android, BlackBerry o Palm.

Consumer Partner Intelligence Research ha pubblicato un rapporto Lunedi, rivelando nuovi dettagli sugli utenti che hanno acquistato un iPhone in seguito al lancio del nuovo iPhone 4S dell’ottobre scorso. Tra gli intervistati, il 21 per cento degli acquirenti dell’iPhone 4S  ha optato per il modello con la capacità di memoria più alta ovvero quello da 64 GB. Gli ultimi dati riportati sono leggermente superiori a quelli di un sondaggio condotto da diverse imprese di investimento Piper Jaffray lo scorso ottobre, il primo giorno di lancio dell’iPhone 4S. CIRP precedentemente ha scoperto che il 18 per cento degli acquirenti di iPhone in occasione del lancio dell’iPhone 4S sono migrati da altre piattaforme, come Android, BlackBerry o Palm. Ma questo numero è cresciuto soltanto quando il 2011 volgeva al termine, con il 36 per cento degli acquirenti provenienti dalle piattaforme concorrenti. Tali dati provengono da un’indagine condotta tra 6.316 clienti che hanno acquistato un iPhone nel mese di ottobre, novembre e dicembre del 2011. CIRP ha anche scoperto che le vendite online di iPhone sono diminuite, infatti le vendite online rappresentavano il 43 per cento delle vendite totali, dei dispositivi Apple, durante il lancio dell’iPhone 4S, sono scese al 33 per cento alla fine del 2011. Il gruppo di ricerca stesso ha rivelato in uno studio separato la settimana scorsa che le rivendite di iPhone sono buone sia per Apple e sia per i vettori. Si è riscontrato che il 49 per cento dei proprietari di un nuovo iPhone ha venduto il modello precedente ad Apple sul mercato secondario.

[via]

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone