Una nuova indagine è stata avviata a carico di Samsung da parte dell’Antitrust europeo per appurare se il colosso sudcoreano abbia abusato della propria posizione dominante nel campo dei brevetti per le tecnologie degli smartphone in Europa.

Come vi abbiamo riportato L’antitrust europeo ha dichiarato di aver avviato una inchiesta legale per appurare se Samsung abbia abusato della propria posizione dominante nel settore delle tecnologie smartphone in Europa. Tale inchiesta è mirata su una serie di brevetti di proprietà Samsung riguardante l’inserimento di vecchi dispositivi mobili nel vecchio continente, che Samsung ha definito “Essenziali” per la produzione di terminali in grado di funzionare sulle reti mobili europee. Alcuni dei brevetti in questione sono oggetto di controversie legali tra Samsung ed Apple. Nel comunicato ufficiale dell’antitrust EU viene specificano i punti cruciali che l’inchiesta prenderà in esame:
– il primo l’abuso di posizione dominante;
– il secondo riguarda la possibile contravvenzione di un impegno di Samsung con la European Telecommunications Standards Institute;
L’accordo prevedeva per Samsung l’obbligo di rendere queste tecnologie e brevetti di proprietà disponibili anche per le società concorrenti tramite la stipulazioni di accordi di licenza indicati con la sigla FRAND. Con questa nuova inchiesta l’antitrust europeo indagherà se Samsung abbia utilizzato o meno questi brevetti per controllare la concorrenza a proprio favore.
[via]
Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone