Come sicuramente saprete, nel lontano 1984, Apple decise di pubblicizzare il proprio prodotto durante il SuperBowl Americano. Oggi, dopo tanti anni, Samsung ha deciso di seguire la stessa strada di Apple cercando di pubblicizzare il nuovo Galaxy Note.

L’azienda di Seoul avrebbe prenotato uno spot da 90 secondi, tre volte tanto la durata di uno spot standard, che solitamente ha un costo stimato intorno ai 3.5 milioni di dollari per puntare il tutto per tutto sul mercato USA, spingendo un dispositivo che ha ricevuto buone recensioni ma che potrebbe faticare a ritagliarsi uno spazio, viste le caratteristiche peculiari.

Chissà se questa trovata pubblicitaria serva per raggiungere i livelli di Apple.

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone