Apple ha sostenuto in diverse occasioni, che Samsung realizza prodotti di telefonia mobile che “palesemente imitano l’aspetto dei propri prodotti” per capitalizzare sul successo di Apple. Le Corti dei tribunali sembrano essere in disaccordo soltanto in un paio di ingiunzioni, nonostante le decine di denunce che Apple ha depositato in tutto il mondo.

ABI ha recentemente effettuato l’apertura del telefono Samsung precisamente il Nexus Galaxy, analizzando gli elementi presenti all’interno del dispositivo. Tra questi c’era una nuova versione di chipset LTE di Samsung, che ha un costo stimato della metà di quello che sostituisce.L’azienda ha scritto nella sua relazione:

“Il Samsung Galaxy Nexus è costruito con la combinazione di una Telecom CDMA / EVDO Rev, con un circuito integrato Samsung LTE , queste combinazioni sono ormai comuni in tutti i telefoni Samsung Verizon, ma il Nexus Galaxy sfoggia una nuova versione del chip baseband LTE. Il nuovo chip è stimato a quasi la metà del costo del cartellino del prezzo 23 dollari del chip precedente “.

L’ambito dei profitti è l’unico ambito dove Samsung è stata in grado di tenere il passo con Apple, i profitti di Apple sono così alti in gran parte grazie ai margini enormi di cui gode sulle vendite di iPhone. Horace Dediu di Asymco stima che Apple detiene il 75% dei profitti del settore della telefonia mobile nell’ultimo trimestre, nonostante rappresenta solo il 9% delle spedizioni globali di telefoni cellulari, o il 23,5% di tutti i canali di vendita di smartphone . Da tutto ciò emerge che Samsung per mantenere il passo di Apple sta’ tagliando i costi sui componenti dei suoi dispositivi per avere una enorme produzione per soddisfare la propria clientela.

[via]

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone