Secondo un nuovo studio pare che gli smartphone aiutano a recuperare la propria memoria perduta. Infatti secondo questo studio condotto da neuropsicologi che hanno lasciato usare questi dispositivi a pazienti tra 18 e 55 anni, hanno riscontrato proprietà terapeutiche .

L’esperimento condotto fra i vari pazienti coinvolti, e’ del tutto riuscito e al termine del trattamento si è registrato un robusto miglioramento della memoria. I neuropsicologi durante questo esperimento hanno insegnato ad usare uno smartphone e le varie applicazioni, come l’app della fotocamera. Il miglioramento dei pazienti si è registrato giorno per giorno, ma non solo infatti i miglioramenti sono continuati a manifestarsi fino ad otto mesi dopo l’esperimento. Eva Svoboda neuropsicologa dell’istituto canadese Baycrest e autrice della ricerca pubblicata su Neuropsychological Rehabilitation ha detto che al giorno d’oggi è possibile sfruttare le nuove tecnologie utilizzandole nella scienza del cervello.

[via]

 

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone