Per i fan dell’iPhone in Argentina dovranno attendere almeno un anno per l’acquisto ufficiale del dispositivo Apple, mentre il governo continua a imporre restrizioni sulle importazioni di smartphone più venduti del mondo.


The Wall Street Journal che, sebbene l’iPhone non è vietato nel paese, le restrizioni imposte agli operatori mobili estese ai dispositivi che non sono fabbricati in Argentina, Apple con i partner di approvvigionamento principali che si trovano in Asia (per ora), non soddisfano i criteri delle vendite e quindi sono limitate in tutto il paese. Secondo il report, Apple ha venduto solo 3.000 iPhone in Argentina. Prima delle restrizioni imposte dal governo che sono state messe in atto nel marzo 2011, Apple ha venduto 30.000 nel 2010. Mentre il dispositivo non sembra aver avuto altrettanto successo in Argentina come nel Nord America e in alcune parti d’Europa, i consumatori stanno ancora acquistando smartphone Apple quando si recano all’estero o sulle varie aste o siti web commerciali privati ​​per comprare un telefono sbloccato dall’estero. Nel mese di dicembre , ci siamo chiesti se l’Argentina avesse effettivamente vietato il dispositivo, dopo le notizie suggerite questo era il vero caso. Mentre il divieto e altri dettagli erano falsi, le importazioni di iPhone sono state  e continuano sopratutto ad essere bloccate.

[via]

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone