Nelle ultime settimane, Apple è stata messa sotto torchio per le condizioni alle quali i lavoratori delle fabbriche cinesi tergiversavano, per produrre i suoi prodotti. In gran parte istigata da due articoli del New York Times, Apple ha annunciato di aver raggiunto fuori al Fair Labor Association , un’organizzazione non-profit che indaga sulle condizioni di lavoro per i lavoratori di tutto il mondo. E’ stato chiesto di effettuare a questa organizzazione delle verifiche volontarie sugli impianti della Foxconn a Chengdu e Shenzen in Cina, dove vengono prodotti dispositivi come l’iPad.

 9to5Mac ha riportato che ora, in una mossa senza precedenti, Apple ha aperto le fabbriche Foxconn che utilizza e la sua catena di approvvigionamento in Cina per ABC news, permettendo loro di creare un rapporto che andrà in onda a partire 21 febbraio.

Il presentatore di Nightline, Bill Weir si è recato a Shenzen, in Cina per vedere come è la vita per i lavoratori delle fabbriche di Apple.

“Per anni, Apple e Foxconn sono stati sinonimo di profitti mostruosi e segretezza totale, quindi era affascinante vagare tra le linee di produzione dell’iPhone e iPod , incontrare le persone che li costruiscono e vedere come vivono. Le nostre telecamere hanno ripreso, quando migliaia di candidati promettenti si precipitarono alle porte della Foxconn e ho parlato con decine di operai di linea e un alto dirigente, dalla ore pagate, alle polemiche sul suicidio dello stabilimento e il famigerato “reti jumper” che rivestono le fabbriche a Shenzhen. Dopo questo viaggio, non vedrò mai più un prodotto Apple allo stesso modo “, ha detto Weir

La storia andrà in onda su Nightline, questo Martedì 21 Febbraio EST sulla ABC. Altri segmenti saranno presenti tra le proprietà di ABC “Good Morning America”, “World News con Diane Sawyer”, ABCNews.com, ABC News Radio e ABC Newsone. Intervistato in una recente conferenza , il CEO di Apple Tim Cook ha detto che “nessuno sta facendo di più per migliorare le condizioni di lavoro in Cina di Apple,” e che la società potrebbe, e dovrebbe, fare di più.

“Apple prende molto seriamente le condizioni di lavoro”, ha detto Cook, rispondendo ad una domanda su come Apple gestisce le condizioni di lavoro. “Prendiamo le condizioni dei lavoratori molto sul serio. Ho lavorato nelle fabbriche, ho lavorato in una cartiera. Siamo coscienti delle condizioni di lavoro ha un livello molto granulare “.

Il CEO di Apple ha detto che è previsto un miglioramento della sicurezza dei lavoratori e della responsabilità dei fornitori, e che vuole continuare a farlo. A tal fine, Apple pubblica gli aggiornamenti mensili sulle ore di lavoro, straordinari e condizioni di lavoro al suo sito web.

Si tratta di una mossa a sorpresa per la società tradizionalmente molto privata. Un così ampio accesso alla sua catena di fornitura non è mai successo prima d’ora, ed inoltre è stato concesso anche ad una testata giornalistica come la ABC.  Apple sta mettendo in atto le parole dette di recente dall’Apple Senior Vice President Phil Schiller, come trasmesso da John Gruber , “Stiamo iniziando a fare alcune cose in modo diverso”.

[via]

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone