Secondo le ultime indiscrezioni pare che almeno due fornitori di Apple in Cina ospiteranno delle commissioni indipendenti per le ispezioni ambientali.

Dopo le riprese dell’ABC negli stabilimenti della Foxconn, Apple aprirà nuovamente le porte degli stabilimenti dei propri fornitori in Cina per effettuare delle ispezioni ambientali, tali commissioni verificheranno le politiche di trattamento e discarica delle sostanze tossiche in aria, terra e acqua. Tale apertura è stata annunciata da  Ma Jun dell’Institute of Public & Environmental Affairs (IPE) intervistata dall’USA Today. Nei mesi scorsi  Apple e l’IPE si sono accordati sulle ispezioni indipendenti per assicurare la massima trasparenza sull’operazione. Tali ispezioni si andranno ad aggiungere a quelle attuali condotte dalla Fair Labour Association sulle condizioni di vita e lavoro dei dipendenti degli stabilimenti Foxconn. Vi ricordiamo che nelle ispezioni condotte di recente la FLA aveva confermato di aver riscontrato moltissimi problemi all’interno delle fabbriche cinesi. Vedremo se anche queste nuove commissioni riscontreranno lo stesso.

[via]

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone