Notizia a dir poco sconvolgete che sta imperversando in rete, ovvero il camuffamento delle vere condizioni di lavoro in cui stanno i lavoratori delle fabbriche Foxconn. Le ultime notizie parlano di lavoratori minorenni sfruttati nel lavoro manuale, all’interno di queste fabbriche.

I bambini che sono sfruttati hanno un’età compresa frai i 16 e i 17 anni, ma, alcune segnalazioni, ci comunicano che l’età minina sfruttata è di 14 anni. Ovviamente questi ragazzini sono sfruttati e sottopagati, e sono stati nascosti alle ultime ispezioni delle FLA, la società incaricata di scovare i disagi che affliggono i dipendenti delle fabbriche Foxconn.

Dove andremo a finire continuando così? Apple potrà in qualche modo prendere in mano la gestione delle fabbriche per risolvere questo problema?

[via]

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone