Gli iPhone Fake stanno iniziando a diventare un luogo comune per le strade di New York dove molte persone stanno cercando di guadagnare qualcosa dopo la grande richiesta per l’ultimo dispositivo Apple. Il problema però è che gli iPhone venduti da venditori illegali sono probabilmente falsi. L’ultima scoperta è avvenuta sulla Ninth Avenue dove qualche settimana fa, un ufficiale NYPD è stato avvicinato da un venditore che stava cercando di vendere un iPhone 4 a soli € 150; naturalmente era un falso.

L’iPhone in questione sembrava un falso con una qualità costruttiva molto inferiore, con un piccolo schermo e con pulsanti montati molto male. Almeno il finto iPhone si accedeva e avviava anche alcune applicazioni. Le applicazioni naturalmente non erano iOS, ma qualche copia orribile con una risoluzione bassissima, non certo comparabile con la qualità retina. Il rivenditore poi ha dichiarato di possedere un piccolo negozio in cui c’era tutta la merce e, l’agente del NYPD ha prontamente richiesto un mandato di perquisizione del locale:

Gli ufficiali hanno fatto irruzione nel negozio il 9 febbraio e hanno trovato ciò che la polizia ha descritto come una delle più grandi scorte di falsi di prodotti Apple per la vendita sulla costa orientale. Hanno detto che c’erano 436 iPhone, 128 iPad e 21 iPod: tutti falsi. Alcuni dispositivi riuscivano ad accendersi, mentre altri sembrava che avessero bisogno di essere caricati. La polizia ha anche trovato 2.400 dollari in contanti, e Cindy Liu di 25 anni, e Mo Ling, 36 anni, sono stati arrestati.

Sicuramente questo non è il primo caso di prodotti Apple copiati che vediamo ma sicuramente la mole di prodotti era veramente ampia.

[via]

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone