Nella giornata di oggi, è arrivata la notizia che il terzo più grande produttore di RAM al mondo, Elpida, ha dichiarato bancarotta affermando di aver accumulato da marzo dello scorso anno a oggi debiti per 448 miliardi yen (5.5 miliardi di dollari).

Per il Giappone, il fallimento del produttore di memorie è il più grande, secondo solo a quella della Japan Airlines che a gennaio dello scorso anno ha avviato le procedure di amministrazione controllata e vendita del patrimonio.Il prezzo delle memorie RAM è da molti mesi in costante calo e i margini dei produttori sono sempre più modesti (in questo momento il prezzo è sostanzialmente la metà di quello che era un anno addietro). Gli operatori del settore lavorano con margini sempre più ridotti e quattro aziende detengono il 99% del mercato, con la sola Samsung che detiene il 50% della fetta. Secondo alcuni studiosi, dopo la chiusura di Elpida, il prezzo delle RAM inizierà a salire dopo tutti questi anni in cui il prezzo era continuamente in discesa.

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone