Tempo fa vi avevamo riportato l’articolo che le app per iOS riuscivano ad accedere senza autorizzazione all’intero rullino fotografico tramite il pop-up della localizzazione, a quanto pare anche Android soffre dello stesso problema.

Infatti il New York Times non si è fermato a testare iOS ma ha voluto mettere alla prova anche il sistema operativo di Google tramite l’azienda Lookout, società che si occupa di sicurezza di Android , che ha riscontrato che anche le app per Android possono accedere alla stessa maniera alle foto degli utenti senza autorizzazione. Infatti il tutto avviene come su iOS, una volta che l’utente acconsente la localizzazione all’applicazione, consente automaticamente senza preavviso allo sviluppatore di accedere alla nostra intera galleria fotografica. Tale problema può rivelarsi particolarmente serio, infatti prendendo l’ipotesi che ognuno di noi scarichi centinaia di app, indifferentemente se iOS o Android, le probabilità della diffusione delle nostre foto senza permesso è altamente plausibile.

Vi ricordiamo che tale problema è stato riscontrato sia su iOS che Android, e a tal proposito speriamo che sia Apple e sia Google ricorrano subito ad una soluzione. Apple in una dichiarazione ufficiale ha commentato che tale problema sarà definitamente risolto con iOS 5.1.

[via]

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone