La Foxconn, società che gestisce le maggiori fabbriche di prodotti Apple, e non solo, in tutto il mondo, ha acquisito nuovi macchinari per cercare di non far presentare più i difetti di fabbricazione non visibili.

La nuova apparecchiatura potrebbe non solo consentire alla Foxconn di migliorare l’efficienza e quindi di ridurre gli errori, ma potrebbe anche consentire alla società di produzione di ridurre i costi di produzione, così da permette l’aumento dei salari dei lavoratori nelle fabbriche.

Queste macchine sono state comprare per innalzare la qualità dei prodotti, e quindi rendere sempre più perfetti i prodotti Apple e non solo, evitando spiacevoli sostituzioni ad Apple stesa, facendo risparmiare anche la casa di Cupertino.

Dove l’occhio umano non può arrivare, da oggi ci saranno i raggi X nelle fabbriche Foxconn.

[via]

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone