Ormai siamo abituati a vedere spot pubblicitari minimalisti che riescono a racchiudere in soli 30 secondi tutte le caratteristiche di un prodotto. Oggi vi mostriamo una lista degli spot Apple che però hanno avuto un bassissimo successo tra gli utenti.



Il primo scivolone risale alla prima pubblicità della storia di Apple, addirittura nel 1976, con un errore di battitura nella prima frase e un prezzo -666,66$- da numero della bestia. In quella del ‘79, in cui un Adamo nell’Eden copre le pudenda con un Apple II, si richiedeva agli utenti di scrivere un componimento di mille parole sui computer Apple; e che dire dello spot in cui la scritta e il logo Apple sono posti in modo speculare per dimostrare le possibilità di personalizzazione del software? Roba da farsi venire il mal di testa.

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone