Sarebbe dovuto sbarcare sul mercato italiano il 23 marzo il nuovo iPad ma la sua uscita è slittata e ancora non si sa a quando. Il motivo? Troppi ordini e pre-ordini piovuti alla società di Cupertino da parte di tutti coloro, in migliaia di migliaia, che non vedono l’ora di portarsi a casa il nuovo gioiellino firmato Apple.

La casa della Mela ha annunciato che le consegne verranno effettuate entro 2 o 3 settimane dopo il 16 marzo, data prevista per l’uscita del nuovo iPad negli Usa, Canada, Regno Unito, Francia, Germania, Svizzera e Giappone.

Un portavoce di Apple ha confermato lo stupore per il comportamento dei consumatori americani: “La risposta dei clienti al nuovo iPad è stata davvero fuori da ogni previsione e tutti gli esemplari disponibili per i preordini sono stati acquistati. I consumatori potranno continuare a prenotarsi online, ricevendo una nuova notifica di stimata consegna”.

Intanto, negli Usa, fuori dagli Apple Store sono già cominciate le code per accaparrarsi i primi iPad venduti al dettaglio. Il problema delle spedizioni è all’inizio nato soprattutto in paesi come Germania, Regno Unito e Svizzera, mentre negli Stati Uniti l’offerta era riuscita a reggere la domanda, ma nel fine settimana gli ordini sono saliti vertiginosamente e Apple si è trovata costretta a dichiarare che le spedizioni sarebbero state ritardate di 2 o 3 settimane dopo il 16 marzo, non solo negli Usa ma in tutti gli altri Paese.

La pioggia di domande per avere il nuovo iPad è cascata soprattutto sui modelli solo Wi-Fi e 3G-4G, che verranno consegnati verso la fine di marzo e gli inizi di aprile. Ma Apple aveva previsto in quelle settimane l’uscita del Nuovo iPad negli altri paesi del mondo, tra cui l’Italia, dove ovviamente arriverà ancor più in ritardo.

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone