In seguito al disassembaggio atto da iFixit nei confronti del Nuovo iPad comprato a Melbourne, Chipwork ha condiviso cosa ha trovato nel nuovo tablet di Cupertino.

 

“La più interessante scoperta – anche se non sorprendente – è che Apple ha riciclato la stessa fotocamera dei precedenti prodotti, sia per la fotocamera frontale sia per la posteriore. La fotocamera posteriore, 5Mpx con sensore CMOS (immagine riportata sopra) è esattamente la stessa di iPhone 4”

Tale unità era la Omnivision OV5650. Questa OV5650 è la seconda generazione di tecnologia del sensore di retro illuminazione (BI) di Omnivion. Questa fotocamera da 5Mpx ha 1.75 µm pixels, disegnata per inviare un’immagine di qualità DSC ad una applicazione. Questo sensore supporta l’HD a 1080p con video a 60 fps. Le specifiche di Apple del Nuovo iPad sono le stesse di iPhone 4. Perciò secondo le nostre analisi appena completate – rullo di tamburi per favore – dicono che il sensore da 5Mpx CMOS del Nuovo iPad è esattamente lo stesso di iPhone 4.”

La fotocamera frontale è, invece, la 0,3 Mpx di iPad 2 (Omnivision OV297AA)

Chipwork ha notato che non è la prima volta che Apple riutilizza vecchie parti per i nuovi dispositivi e questa strategia mantiene costi e rischi di incidenti a livelli molto bassi.

[via]

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone