Uno dei vantaggi dei Sistemi operativi di Apple, è la quasi completa assenza di Virus. Ultimamente, però, sono stati scoperti nuovi trojan che potrebbero infettare il nostro amato gioiello. Oggi arriva la notizia che un nuovo Trojan sta circolando in rete.

Il nuovo malware installa una backdoor nel percorso /tmp/.mdworker lasciando automaticamente un processo chiamato .Mdworker, per assicurarsi che il malware venga eseguito automaticamente ad ogni avvio del Mac, un file launchagent viene installato in  ~/Library/LaunchAgents/checkvir.plist oltre ad un file eseguibile nella stessa cartella.

Il malware preleva i dati personali degli utenti e li carica su server esterni, nel preciso effettua uno screenshoot delle informazioni.  Per ora non è molto diffuso ma come dice il detto prevenire è meglio che curare. Il trojan per coloro che non lo sanno è un file camuffato da minaccia,  il nome trojan proviene dall’ Odissea quando Ulisse con i suoi compagni decisero di nascondersi all’interno di un cavallo di legno di grandi dimensioni per entrare indisturbati a Troia.

Speriamo che presto Apple aggiorni il proprio programma per la protezione dei trojan.

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone