Un nuovo rapporto di AllThingsD che ha citato uno studio di intelligence Partners Consumer Research ci ha fornito una ripartizione della percentuale di iPhone che sono stati venduti attraverso ogni rivenditore, tra cui Apple e i vettori.

 L’indagine ha mirato a vedere quanti acquirenti di iPhone nel corso di un periodo di tre mesi da dicembre 2011 al febbraio 2012 dove ha acquistato il proprio iPhone.

Da tale ricerca è emerso che circa il 76 per cento degli iPhone sono stati venduti attraverso molti negozi o rivenditori autorizzati, con il restante 24 per cento che lo ha acquistato online. Questi numeri durante il lancio di nuovi prodotti non sono attendibili in quanto il rapporto osserva che con il lancio dell’iPhone 4S il 67 per cento delle vendite sono avvenute online, mentre solo il 33 per cento è avvenuto nei vari Store. La ripartizione completa di ciò che è la percentuale di iPhone venduti da ogni rivenditore (negli USA) non sorprende che i vettori dominano nettamente le vendite di iPhone. AT & T ha ottenuto il 32 per cento delle vendite, Verizon si attesta al 30 per cento, e Sprint con il 7 per cento. AllThingsD ha sottolineato che Best Buy è in testa su tutti gli altri rivenditori anche su Apple stessa e dei vettori con il 13 per cento delle vendite rispetto al 15 per cento di Apple. Il rapporto fa emergere una cosa molto eclatante ovvero che il rivenditore Best Buy vende iPhone quasi come Apple e quattro volte più di tutti i vari negozi …

[via]

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone