Come ricorderete, ieri vi avevamo riportato la notizia in cui moltissimi utenti Australiani avevano denunciato Apple a causa della sua pubblicità che dichiarava che la nuova rete LTE 4G era compatibile anche nel continente Australiano. Purtroppo non era cosi e ora Apple offre un rimborso a tutti gli utenti scontenti.

ABC News riporta:

“Gli avvocati di Apple ACCC accusato di violazione del diritto dei consumatori, promuovendo il dispositivo come in grado di connettersi a reti ad alta velocità 4G mobile utilizzando una carta SIM. Il Tribunale federale ha sentito il parere di Apple ignorando gli avvertimenti della ACCC e mi hanno detto il giorno prima del lancio dell’iPad che si trattava di ingannare il consumatore.

Oggi Apple ha sostenuto tramite gli avvocati che non è mai stato specificato che l’iPad potrebbe collegare alla rete Telstra, ma ha detto alla corte che il dispositivo è compatibile con altre reti che per gli standard internazionali sono ritenuti 4G.

Apple ha deciso di pubblicare un chiarimento che indica che il prodotto supporta le reti mobili ultra-veloci, ma non è compatibile con la rete di Telstra.La società dice che con la posta elettronica offre un rimborso agli acquirenti se ritengano di essere stati indotti in errore.”

Sicuramente Apple ha sbagliato in questo senso ad ingannare il consumatore, ma questo accadrà anche in qualche altro paese?

[via]

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone