Oggi vi raccontiamo la storia di un bambino cinese di soli due anni che, mentre giocava con degli amici, è caduto in un pozzo ed è stato guidato fuori dai vigili del fuoco grazie all’aiuto di un iPhone.

Terrorizzato e in trappola, le grida del ragazzo hanno richiamato l’attenzione degli abitanti locali, che hanno tirato una corda per il ragazzo a cui aggrapparsi, che aspettava già da un ora soccorso. Quando i vigili del fuoco sono arrivati hanno eseguito un salvataggio drammatico girando anche un video. Dopo aver fatto scendere un tubo di ossigeno fino al ragazzo, per impedirgli di soffocare, hanno abbassato una imbraccatura. Purtroppo, il cablaggio è stato creato per un adulto e il bambino continuava a scivolare ulteriormente in quanto perdeva la presa.

In una mossa che era a dir poco brillante, la squadra di soccorso ha collegato un iPhone ad una corda, acceso la videocamera e abbassato giù per il pozzo stretto.

Il video è stato poi riprodotto permettendo ai soccorritori di visualizzare come era bloccato il ragazzo. Con queste conoscenze sono stati in grado di guidare con successo l’imbracatura attorno al bambino e portalo in salvo.

Anche se sporco, bagnato e spaventato, il ragazzo è stato portato all’ospedale locale e, fortunatamente riportava solo qualche livido.

Ecco il video dell’accaduto:

Sicuramente storie come queste fanno capire come la tecnologia in generale possa essere di aiuto anche in situazioni d’emergenza.

[via]



Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone