Oggi è arrivata la notizia che lo sviluppatore della nota applicazione EDI per Mac, si è visto rifiutare un aggiornamento da Apple con una motivazione ben precisa. Niente file criptati su iCloud.

Tale motivazione risulta comunque discutibile, sia perchè su App Store esiste l’equivalente applicazione per iPhone e iPad, sia perchè i file che vengono caricati hanno estensione *.EDI, quindi non sono tecnicamente “criptati” ma visualizzabili solo tramite l’app in questione.

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone