Sembra proprio che per l’azienda californiana non ci sia mai un periodo di riposo, sempre impegnata a risolvere problemi legati alla “giustizia”. Questa volta è la co-protagonista (assieme all’azienda RIM) di un’accusa da parte della società Texana “Touchscreen Gestures”, che cita le due precedentemente nominate, per violazione di brevetti riguardanti alcune gesture.

 

Come potete vedere dallo screenshot, sono varie le società citate, alcune delle quali non sono affatto conosciute (o quasi), come per esempio la “Touchscreen Gestures”, che non ha nessun riferimento nel web. Vengono citate inoltre società come la Sentelic Corporation con sede in Texas e ovviamente la Apple e la Rim.

Secondo il documento, i brevetti violati “risultano” essere tre, precisamente il 7190356 (metodo che identifica la gesture del doppio tocco), il 7180506 (adibito all’identificazione del singolo tocco) e il 7184031 (in grado di “captare” il movimento del trascinamento). Al momento la suddetta azienda ha citato in giudizio i prodotti iPhone, iPod Touch e iPad di Apple e il Blackberry Playbook di RIM.

[via]

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone