Questa notte, un gruppo di sviluppatori ha creato una petizione online per chiedere alla casa di Cupertino di aggiornare Radar , un tool molto diffuso tra gli sviluppatori, utilizzato per scoprire problemi nelle stringhe di codice, a cui si dovrà poi effettuare una procedura di debug.

Nella scorsa nottata erano solamente 350 gli sviluppatori che partecipavano alla petizione, attualmente, ne sono già 409. “Fix radar or GTFO”, è questo il nome della petizione creata il 6 marzo da Martin Pilkington, e che solamente nelle ultime ore sta prendendo piede ovunque.

Se sei un sviluppatore iOS o Mac e sei insoddisfatto del tool in questione, puoi partecipare anche tu alla petizione online, in quanto essa è aperta a tutti gli sviluppatori. Per partecipare bisogna recarsi sul “sito ufficiale” della petizione: http://fixradarorgtfo.com/

Vediamo qual è il messaggio di “protesta”:

Cara Apple,

dobbiamo parlare. A noi piacciono veramente i vostri software. Siamo sviluppatori consapevoli delle grandi difficoltà che si affrontano nello scrivere un programma, nel trovare e fixare i bug, e nelle grandi aspettative dei vostri utenti. Come community vogliamo anche farvi sapere cosa effettivamente è importante per noi, senza perder tempo in numerose mail, discussioni nei forum o quant’altro.

Oggi siamo qui a parlarvi di Radar, un tool che fa schifo da ormai molto MOLTO tempo. Questa situazione mette in difficoltà moltissime persone, l’interfaccia è pessima e lenta; per risolvere e trovare i bug siamo costretti ad abbandonare ciò che stiamo facendo per avviare un’altra UI, come se stessimo utilizzando Mac OS X 10.1.

La situazione è ormai diventata insopportabile, questo è l’unico modo per farvi capire i nostri bisogni.

Voi sviluppatori avete incontrato questi problemi? Se si, cosa aspettate a partecipare alla petizione?!

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone