Associated Press ha riportato che Apple avrebbe raggiunto un accordo con i governi locali, di mettere a punto i suoi piani per un nuovo data center a Prineville, Oregon. Secondo il rapporto, Apple ha accettato di investire 250 milioni di dollari in strutture, sulla sua proprietà di 160 acri.

Apple in tutto ciò ha anche garantito di portare moltissimi posti di lavoro nel nuovo data center che aumenterà il salario medio della contea del 150%. La quota di progetto ammonterebbe a $ 150,000, una parte di accordo con Apple che è stato reso pubblico questa settimana. Le relazioni che arrivano da Oregon, sono riguardanti i valori d’imposta che Apple è disposta ad investire, infatti proprio in base a tale cifra Apple potrà usufruire di agevolazioni fiscali simili a quelle di Google, ovvero 1,3 miliardi dollari investiti in centro dati valgono più di $ 24 milioni alla società ogni anno, scrive il giornale. Apple ha pagato $ 5,6 milioni per tale progetto nel mese di febbraio, e ha già iniziato l’installazione di un data center modulare davanti la struttura principale. Apple ha fatto notare all’inizio di questa settimana in risposta ad un rapporto di Greenpeace sui centri di dati che vengono alimentate da carbone, che si intende usare per il suo centro dati a Prineville il “100% di energie rinnovabili”.  Apple ha appena aperto di recente un altro data center a Maiden, North Carolina, dove la società ha indicato che prevede di spendere $ 1 miliardo. La società sta costruendo uno da 20 megawatt e un parco solare di 5 megawatt di celle a combustione, due delle più grandi proprietà private e progetti di energia rinnovabile nel loro genere.

[via]

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone