In giro ci sono molte notizie di persone che distruggono prodotti Apple volontariamente. Oggi invece arriva una notizia molto particolare da una scuola elementare degli USA. Sembra che un bambino di 11 anni ha urinato su una cesta di MacBook causando un danno di circa 36.000 dollari.

Il tutto è accaduto in un istituto della Pennsylvania il quale ora dovrà pagare 36.000 dollari di danni. Ecco il racconto di PennyLive:

Un ragazzo di 11 anni ha urinato su diversi computer MacBook su un carrello della Scuola Elementare, danneggiandoli irreparabilmente.  La perdita è pari a circa 36.000$, riferisce la polizia. La polizia ha accusato il ragazzo di atti di vandalismoa danno di istituzioi con risvolti penali.

Ovviamente Apple non copre questo tipo di danni e quindi il danno è alquanto consistente per il plesso scolastico che ora dovrà rimborsare il prezzo di tutti i MacBook distrutti a causa dell’urina.

[via]

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone