Il finanziamento ai partiti politici contrariamente al nostro paese, negli Stati Uniti ha una gestione molto curata con donazioni da parte di società ed enti privati.

Ogni anno capita di “vedere” che società importanti come Google, Microsoft, Apple e/o HP versano delle altissime somme di denaro nelle casse di queste lobby, e come possiamo tastare, non è affatto inusuale, anzi è davvero molto comune. Infatti come potete vedere dall’immagine sovrastante sono state molte le società (ordinate crescentemente in base alla somma di denaro versato) che hanno finanziato dei partiti politici, partendo da Google, la quale ha versato 5 milioni di dollari, fino ad arrivare alla Apple, che sorprendentemente ha versato solamente $500.000 nonostante gli altissimi guadagni di quest’anno.

È proprio questa la notizia che ha fatto scalpore, in quanto essendo una delle più “ricche” se non la principale società tra quelle riportate nell’immagine sovrastante, come abbiamo già visto, è quella che ha versato meno contributi ai politici.

Notiamo invece che società “emergenti” come Facebook ed Amazon donano cifre molto superiori rispetto alla casa di Cupertino, donando rispettivamente $816.000 e $900.000

[via]

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone