Le proteste di GreenPeace continuano senza sosta. Dopo i palloncini neri all’interno degli Apple Store, e il blocco della linea ferroviaria delle miniere di carbone, oggi è arrivata la notizia che Greepeace ha proiettato diverse immagini direttamente sull’entrata principale del Quartier Generale Apple.

Se la cosa non bastasse, gli attivisti di GreenPeace insieme a molti fan acquisiti tramite Facebook e Twitter hanno sfilato con cartelloni e altro. Ecco le parole degli attivisti:

“I dirigenti di Apple hanno finora ignorato le centinaia di migliaia di persone, chiedendo loro di usare la loro influenza per il bene con la costruzione di un database iCloud alimentata da energia rinnovabile”, il direttore esecutivo di Greenpeace USA Phil Radford ha detto. “Come clienti di Apple, amiamo i nostri iPhone e iPad, ma non vogliamo usare un icloud alimentato dallo smog di inquinamento del carbone sporco.”

Al momento, già 215.000 hanno firmato la petizione pubblica per impedire l’eccessivo inquinamento del nuovo DataCenter di Apple.

[via]

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone