In questi giorni, Apple sta combattendo contro molti utenti che hanno deciso di denunciare Apple a causa della falsa pubblicità che Apple ha fatto di Siri. Gli utenti si lamentano del fatto che Siri, a differenza di quanto visto negli spot, è molto più lento e, alcune volte non capisce ciò che diciamo. Oggi Apple ha deciso di rispondere a tutte le accuse poste.

Apple ha deciso di dare una risposta a tutte queste persone con un semplice messaggio:

Siri è ancora in fase beta e se non vi piace il vostro iPhone, si può sempre restituire.

Ecco poi anche la mozione presentata da Apple per respingere la class-action:

Gli utenti di questa vicenda citano i messaggi pubblicitari di Apple, i riepiloghi incompleti presenti sul sito Web di Apple e forniscono vaghe descrizioni delle loro presunte, e altamente individualizzate, delusioni con Siri. Molti si sono dichiarati insoddisfatti subito dopo l’acquisto del loro iPhone e non hanno fatto alcun tentativo di avvalersi del diritto di recesso di 30 giorni di Apple. Essi cercano di prendere un prodotto popolare e creare un presunto danneggiamento personale per trasformarci attorno una class action a livello nazionale sotto gli statuti di tutela dei consumatori della California.

[via]

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone