Moltissimi utenti ed operatori di mercato sono convinti che con l’uscita dell’iPhone di sesta generazione il caro “vecchio” 3GS potrebbe essere tolto dal mercato e cessare così la sua vita.
Forse non sarà così.

 

 

 

Secondo l’analista di Jefferies, Peter Meserik, l’iPhone 3GS potrebbe ancora vivere al lungo grazie al mercato delle schede mobili prepagate e grazie anche ad un forte ribasso del prezzo. Meserik, nel suo rapporto cita fonti vicino ad Apple, che vogliono l’azienda di Cupertino pronta a stringere un accordo commerciale con un carrier mondiale di telefonia mobile, per portare ai suoi milioni di clienti il 3GS libero da contratto; ovvero venduto con sim ricaricabile e non in abbonamento. Il tutto sarebbe anche accompagnato da un forte ribasso del prezzo con il 3GS che, sempre secondo l’analista, verrebbe venduto a 200-250$ contro gli attuali 375$.
Il rapporto continua elencando le previsioni future di vendita dell’iPhone che dovrebbero raggiungere le 30 milioni di unità spedite nel Q3 del 2012.

Attualmente in America il 3GS è venduto gratuitamente sottoscrivendo però due anni di contratto con i carrier di telefonia mobile. É chiaro che se venisse venduto liberamente, senza obblighi di contratto ma con piano ricaricabile, le sue vendite continuerebbero prolungando, e di molto, la sua permanenza nei mercati di tutto il mondo.

[via]

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone