In giro negli USA per sponsorizzare il suo paese per la candidatura ai giochi olimpici del 2020, il presidente della Turchia ha incontrato il CEO Apple, Tim Cook.

Nel suo tour degli Stati Uniti, Abdullah Gùl, presidente della Turchia, oltre che promuovere il suo paese per le olimpiadi del 2020, ha approfittato del viaggio per parlare con i CEO delle più importanti aziende americane come Google ed Apple. Con Tim Cook ha mostrato particolare interesse nello sviluppo ed integrazione della tecnologia nel sistema scolastico turco; Apple in merito al delicato tema sul binomio scuola-tecnologia si è sempre mostrata molto sensibile, basti pensare alla recente rivoluzione introdotta con l’uscita dei nuovi Textbooks e di iBooks Author.

Abdullah Gùl non ha però risparmiato delle critiche a Cook, in particolare per quanto riguarda la mancanza di caratteri specifici di scrittura della lingua turca sui sistemi con iOS; il CEO Apple, che non era a conoscenza di tale problematica, ha compreso perfettamente il problema, obiettivamente innegabile, ed ha garantito che controllerà personalmente la situazione.

[via]

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone