Il giudice federale Richard Posner ha deliberato nei giorni scorsi che le parole di Steve Jobs contro Android, raccontate dalla biografia di Walter Isaacson, potrebbero essere utilizzate nel processo che vede a confronto Apple e Google Motorola.

20120603-110243.jpg

Da sempre gli avvocati di Cupertino hanno cercato di tenere fuori le numerose e colorite frasi di Steve Jobs, che spesso e volentieri si scagliava contro il sistema operativo mobile di Google, Android.
Famose le frasi riferite dalla biografia ufficiale scritta da Walter Isaacson:
“Spenderò fino all’ultimo centesimo dei miliardi di dollari che Apple ha in banca per distruggere Android”

“Sono disposto ad una guerra termonucleare per distruggere Android; è un prodotto rubato e farò di tutto per sconfiggerlo”

La difesa di Apple ha sempre giustificato queste affermazioni, giustificandole col fatto che erano state dette perché Jobs era profondamente irritato dall’atteggiamento di Google.
Ora però la decisione del giudice ha cambiato le carte in tavola, e le famose frecciate di Jobs contro Android saranno utilizzabili nel processo tra Apple e Google Motorola.

[via]

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone