Dopo che il noto portale 9to5Mac aveva diffuso la notizia dell’esistenza di due prototipi di iPhone 5, dei quali uno aveva sicuramente uno schermo più grande da 1136×640, ora trapelano nuovi particolari, in merito alle caratteristiche di questi prototipi, che riguardano la tecnologia NFC

20120625-122227.jpg

Secondo ulteriori dettagli snocciolati sempre da 9to5Mac, pare che i prototipi di iPhone 5, che sono in fase di test al campus Apple, siano dotati del chip per la tecnologia NFC (Near Field Comunications), chip che sarebbe direttamente collegato all’unità di controllo energia (PMU).
Le implicazioni in questo senso sono davvero molte. Apple con l’NFC e l’introduzione recente al WWDC 2012 della nuova app Passbook, entrerà in diretta competizione con Google Wallet e con il simile servizio lanciato da Microsoft la scorsa settimana.
Apple potrebbe legarsi al sistema di pagamenti di CityBank PayPass per le transazioni con le carte di credito oppure potrebbe creare qualcosa che sfrutti le milioni di carte di credito associate agli account iTunes.
L’NFC potrebbe anche consentire agli utenti iPhone di scambiarsi file ed informazioni più facilmente.

Jim Peter, CTO di Sita, crede che l’arrivo dell’NFC sia prossimo e che i negozianti farebbero bene a prepararsi:

“La mia opinione è che Apple si stia preparando ad introdurre l’NFC in PassBook; non stanno pensando a come guadagnare con questa tecnologia, prima vogliono concentrarsi su come renderla facile ed utilizzabile all’utente e poi penseranno a come trarne vantaggi economici. Entro la fine dell’anno quasi tutti gli smartphone avranno l’NFC ma quando Apple integrerà questa tecnologia sul suo iPhone sarà game over. È meglio che i commercianti si preparino ad accogliere l’NFC.”

Che Apple sia pronta all’NFC lo dimostra pure un brevetto che Cupertino depositò, prima del lancio dell’iPhone 4S, e che riguardava proprio l’NFC. Il fatto che poi nel 4S non sia stato inserito nulla di tutto questo fa ben sperare che con la nuova generazione del melafonino sia la volta buona

 

 

[via]

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone