Come ogni nuovo dispositivo c’è sempre una percentuale di utenza che nota un lieve aumento di temperatura nel proprio dispositivo in determinate situazioni. Questa volta andremo ad analizzare il nuovo MacBook Pro con display retina.

Il sito giapponese IT Media ha provveduto ad eseguire dei semplici test e riprendere il tutto con una termocamera, in modo da evidenziare un eventuale surriscaldamento.

Questa prima foto è stata scattata durante lo standby. Nulla di eccezionale: 30,3°C massimi e 30 decibels, appena udibili

Questa, invece, è stata scattata dopo aver fatto riprodurre un filmato QuickTime per 15 minuti, temperatura massima che inizia a salire: 35,1°C

Infine hanno spinto le potenzialità del Mac al massimo, lanciando app come Cinebench e altri processi che mettono a dura prova la CPU; a questo punto potrebbe essere scambiato per un forno: 48,2°C e audio che ha raggiunto i 46 decibels.

Certo la temperatura è davvero alta ma c’è da considerare che il processore è stato metto sotto sforzo e quindi durante un utilizzo quotidiano non toccheremo mai un Mac così caldo.

[via]

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone