Apple ha stretto molte collaborazioni con aziende  asiatiche, ma le condizioni dei loro dipendenti sono precarie, e ciò causa problemi ad Apple.

Li Qiang, direttore esecutivo di China Labor Watch, ha recentemente inviato una relazione ad Apple sulle condizioni di lavoro dei dipendenti asiatici. Non solo Foxconn, dove si sono iniziati a vedere piccolo miglioramenti, ma tutte le partner asiatiche di Apple sono finite nel mirino della ClW.

Il documento che la CLW ha inviato ad Apple prende il nome di “Oltre Foxconn: le ignobili condizioni di lavoro caratterizzano l’intera catena delle forniture di Apple” e racconta 132 pagine fitte di straordinari illegalibuste paga da fame , esposizione condizioni di lavoro pericolose e in generale di sfruttamento della forza lavoro. 

Le condizioni di questi dipendenti sono talmente difficili da aver già indotto alcuni operai al suicidio e si sono verificati anche diversi incidenti in fabbrica.

Potete trovare l’intero file PDF qui.

 

 

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone