Il giudice Lucy Koh ha garantito un ingiunzione ad Apple contro le vendite nel territorio americano dello smartphone Samsung Galxy Nexus, una decisione identica a quella presa dallo stesso giudice qualche giorno fa che bloccava le vendite del Galaxy Tab 10.1

Un tweed ed un report dal giornalista della Reuters Dan Levine confermano che la corte di giustizia della Californi ha garantito ad Apple un’ingiunzione preliminare, per bloccare la vendita del Samsung Galaxy Nexus nel territorio americano, ingiunzione che diverrà effettiva ed operativa qualora Apple decidesse di depositare la somma prevista di 96 milioni di dollari.

Il giudice Koh ha citato il brevetto No. U.S. Patent No. 8,086,604 che riguarda le funzionalità di Siri, che Apple sostiene siano state violate dai prodotti di Samsung e Google.

“Apple ha argomentato una valida teoria che porta, per la violazione da parte di Samsung, ad una perdita a lungo termine di quote di mercato e di guadagni per l’azienda californiana”

Una volta che Apple avrà depositato i 96 milioni richiesti, come eventuale garanzia per Samsung qualora le accuse verso l’azienda coreana si rivelassero ingiuste, l’ingiunzione diverrebbe operativa e il blocco alle vendite del Samsung Galaxy Nexus negli USA sarebbe attivo.

[via]

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone