Secondo la Associated Press, Apple ha portato a termine la lunga disputa legale con la cinese Proview per la paternità del nome iPad, con un pagamento di ben 60 milioni di dollari

Il pagamento di 60 milioni di dollari avvenuto presso l’Alta Corte di Guandong in Cina, ha chiuso una battaglia legale che durava da molto tempo; nonostante questa ingente transazione, sembra però che la Proview volesse ottenere di più per chiudere definitivamente la questione legale con Apple

Queste le parole di un legale dell’azienda cinese:

“La Proview sperava di ottenere più soldi, ma era davvero sotto pressione per pagare i suoi ingenti debiti; la compagnia sperava di otteneremcirca 400 milioni di dollari ma ha dovuto accettare l’offerta di Apple per evitare l’imminente banca rotta della compagnia”

Apple acquistò il diritto all’utilizzo del nome iPad  nel 2009,ma l’utilizzo di questo nel mercato cinese non era mai stato ufficialmente consentito dalla Proview, che poco dopo avrebbe rotto i confini legali della Cina andando ad accusare Apple in un tribunale californiano per perdere poi, anche li la causa.

La cifra dei 60 milioni pagati da Apple è sicuramente superiore a quella dei 16 che inizialmente si pensava Apple avesse offerto, ma se consideriamo il danno che l’azienda di Cupertino avrebbe subito se non avesse potuto usare il nome iPad nel mercato cinese, la somma pagata è sicuramente comprensibile; negli anni Apple si è sempre più diffusa con i suoi prodotti iPad, iPhone, iPod e Mac nel mercato cinese, che sta diventando uno dei più importanti per i guadagni dell’azienda di 1 Infinite Loop.

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone