Dopo il grave bug di ieri che ha colpito l’App Store, molti utenti hanno lasciato delle recensioni negative, pensando che fosse la app ad avere problemi senza sapere bene cosa stesse realmente accadendo.

In questo articolo vi avevamo già parlato del problema: alcuni file corrotti non permettevano alle app di aggiornarsi e mandavano in crash continuo il dispositivo iOS. Il primo sviluppatore ad aver notato ciò è Marco Arment, creatore di Instapaper, che ha dovuto rispondere a molte proteste da parte degli utenti senza poter fare nulla. Man mano le cose stavano scivolando di mano, dato che molte altre app hanno riscontrato questo stesso difetto; gli utenti, pertanto, dovendo recensire l’app non hanno potuto che esprimere il loro disaccordo con una recensione negativa. Oggi Apple, conscia di quanto accaduto, ha provveduto a rimuovere queste recensioni, poiché il bug era causato dai file dell’App Store corrotti, non da un bug delle applicazioni.

Apple si è scusata per il disguido:

Siamo consapevoli del problema relativo alle applicazioni crash dopo l’aggiornamento.Attualmente stiamo lavorando su come risolvere il problema. Restate sintonizzati per gli aggiornamenti.

Abbiamo un problema temporaneo che è incominciato ieri a causa del server che ha generato codici DRM per alcune applicazioni. Il problema ha coinvolto solo un piccolo numero di utenti.

Il bug è stato sistemato e non dovrebbe riapparire.

Brutti momenti per l’App Store in questo periodo!

[via]

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone