Durante una conferenza tenuta ieri, il Business & Corporate Development, Kevin Thau, mentre comparava l’applicazione di Twitter e quella di Facebook, ha mostrato una versione di Twitter per iOS diversa da quella attuale.

Come potete vedere dall’immagine sovrastante, nella versione precedente di Twitter, si può chiaramente vedere la scritta “Twitter for iPhone”. Nella nuova versione, invece, la scritta è sparita quasi a dimostrare che il team di Twitter sta cambiando qualcosa.

L’autore dell’articolo originale ha formulato alcune ipotesi a riguardo:

  • Potrebbe trattarsi semplicemente di un errore o di una mancanza voluta per motivi tecnici. Trattandosi di una nuova build, probabilmente ancora in fase di sviluppo, questa appare una delle possibilità più concrete.
  • Potrebbe trattarsi di un cambiamento che si compierà nel prossimo futuro. Se fosse così, forte dell’integrazione nativa con iOS, Twitter potrebbe voler allontanare gli utenti dall’utilizzo di client esterni, non facendo loro vedere quelli utilizzati dagli altri utenti. In questo modo l’esperienza di utilizzo sarebbe uniformata tra i vari utenti.
  • La visualizzazione del nome del client utilizzato porta download e fa utilizzare agli utenti client di terze parti. Se una ‘twitstar’ o un VIP pubblica un tweet “via Tweetbot”, tantissime persone seguiranno l’esempio del proprio idolo e inizieranno ad utilizzare il medesimo client, allontanandosi dalla versione ufficiale di Twitter. Questo a Twitter non piace ovviamente.
  • Scenario apocalittico: Twitter vuole rendere i client ufficiali – siano essi per iOS, Android o altre piattaforme – gli unici programmi per aggiornare il proprio stato e consultare la timeline di Twitter. Ciò porterebbe alla morte di programmi come Tweetbot, Osfoora, Tweetings e di tutti gli altri client terzi.
  • È una scelta dettata da motivi grafici ed estetici. Il team di sviluppo di Twitter sta cercando di rimuovere l’indicazione della provenienza dei tweet per minimalizzare la grafica dell’applicazione o per far spazio a nuove funzioni.

Non ci resta che attendere per avere notizie ufficiali da Twitter.

[via]

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone