Capita spesso che su AppleZein vengano riportati dei rumors in merito ai nuovi prodotti di casa Apple. Analizzando i rumors di qualche anno fa e quelli attuali (sul Nuovo iPad e sul WWDC) si può notare un cambiamento di tendenza abbastanza strano.

Qualcuno si potrebbe chiedere a cosa servano i rumors? Una spiegazione logica è difficile darla. Che senso ha immaginare le novità di un prodotto piuttosto che aspettare il lancio ufficiale? I rumors hanno un certo fascino, spingono la gente a seguire le vicende ed a sognare i nuovi prodotti. Spesso questi rumors sono falsi, creati dai siti solo per ottenere qualche visita in più e spesso vengono scoperti e si finisce solo con fare brutte figure. Nonostante ciò ogni giorno si parla di un nuovo rumor sui prodotti che dovrebbero uscire nel giro di qualche mese. I rumors servono anche a trasformare la delusione in una speranza, come quando dopo l’uscita dell’iPhone 4S si iniziò a parlare subito dell’iPhone 5.

Nell’incipit vi ho annunciato che ci sono stati dei cambiamenti tra i rumors  di qualche anno fa e quelli attuali. Un esempio che non va troppo lontano nel tempo, WWDC 2011. Tutti i rumors affermavano che sarebbe stato presentato l’ iPhone 5 ed l’ iPad 3, alla fine non vennero presentati. Ora invece i rumors ci azzeccano quasi sempre sia per il Nuovo iPad (venne ipotizzato il display retina e così fu) sia per il WWDC 2012. Proprio su quest’ultimo evento vorrei soffermarmi.

Essendo ovvio che sarebbero stati presentati iOS 6 e OS X Mountain Lion, i rumors furono incentrati sui nuovi Mac. E stranamente tutti i rumors si rivelarono veri. I processori Ivy Bridge, i nuovi MacBook e soprattutto il MacBook Pro Retina. Hanno azzeccato anche il prodotto che nessuno avrebbe mai pensato di vedere al WWDC, con tanto di specifiche tecniche giuste.

Ciò spinge l’utente a capire il motivo di questo cambiamento dei rumors (prima sbagliati ed ora sempre esatti). Qualcuno potrebbe pensare che sia proprio Apple a creare questi rumors o che il colosso di Cupertino prepari i propri prodotti in base alle indiscrezioni. Fantascienza. La spiegazione più ovvia è che nell’era Cook, Apple segua un andamento lineare, facilmente intuibile. Gli ultimi due prodotti di punta hanno presentato il retina Display e guarda caso ora si parla di iMac (uno dei pochi prodotti non aggiornati) con display retina. Inoltre Apple lascia sempre qualche indizio per strada che aiuta a scoprire le caratteristiche dei nuovi prodotti (la perdita di due iPhone nei bar, i benchmark dei nuovi Mac) nonostante Cook abbia affermato al D10 di voler aumentare la sicurezza ed evitare fughe di notizie. Tim, per ora non ci siamo.

Proviamo anche noi a fare un pronostico dei nuovi prodotti Apple in arrivo ad Ottobre. Innanzitutto ci sarà l‘iPhone 5 o comunque il “Nuovo iPhone”, avrà uno schermo più grande, un processore più potente, iOS 6 e si spera una novità che ancora nessuno ha scoperto. Potrebbe esserci l’iTV, la tanto richiesta televisione Apple. Potrebbe, ma è difficile. Passiamo ai Mac, gli unici modelli che non sono stati aggiornati sono il Mac Mini, il Mac Pro e l’iMac. Probabilmente sarà aggiornato proprio quest’ultimo, magari con il display retina tanto richiesto. Infine, potrebbe essere presentato l’iPad Mini, con un prezzo basso ed un display da 7-8 pollici.

Quale rumor pensi sia il più attendibile e quale prodotto vorresti che venisse presentato da Apple?

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone