Ed eccoci ancora a parlare di casi giudiziari, Apple contro tutti! Stavolta la Californiana azienda ha avuto la peggio nel tribunale tedesco presso cui aveva esposto denuncia contro Motorola, impugnando un brevetto di design relativo all’iPad.

La corte di Duesseldorf ha dato ragione a Motorola, affermando che il tablet android non viola affatto il brevetto inerente al design depositato da Apple. Ecco quanto afferma FoxBusiness:

Apple inizialmente aveva accusato Motorola di aver violato ben 3 brevetti, con il conseguente divieto di vendite in Europa del tablet android.

Così Motorola ha reagito, affermando che la decisione presa in seguito alla visione del brevetto non è valida, poiché il design dello Xoom non infrange alcun brevetto.

Allora la corte ha deciso di non dare ragione a nessuna delle due parti, stabilendo che Apple debba pagare i 2/3 dei costi e Motorola l’ultimo terzo.

Durante l’udienza il giudice Johanna Brueckner-Hofmann era visibilmente in favore di Motorola e in breve tempo ha raccolto abbastanza prove per scagionare l’azienda dell’Illinois.

Apple quindi ha esagerato nell’accusare un’azienda avversaria senza un valido motivo e ne ha giustamente pagate le conseguenze; c’è da dire, inoltre, che la Mela morsicata sta intentando una causa contro Motorola presso la corte di Mannheim, accusandola di una violazione per la tecnologia Multi-Touch. Sarà la volta buona per Apple?

[via]

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone