La National Cheng Kung University di Taiwan, ha accusato Apple di aver violato due brevetti registrati a nome dell’ente universitario e riguardanti la tecnologia che sta alla base di Siri

I due brevetti registrati a nome dell’università di Taiwan risalgono al 2005 e al 2007.

Il primo, quello del 2005, consiste nella capacità del sistema vocale di riconoscere un input vocale, compararlo con una frase o parola d’esempio di riferimento e restituire il risultato ottimale dopo la comparazione di questi valori.

Il secondo brevetto del 2007, invece consiste nella presenza, nel dispositivo mobile con l’assistente vocale, di due pulsanti uno per l’allenamento vocale e l’altro per l’avviamento del”assistente vocale vero e proprio

 

Staremo a vedere come Apple risponderà a questa nuova grana legale

[via]

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone