Oggi vi avevamo annunciato che lo spot di Martin Scorsese su Siri era stato ricaricato sul canale Youtube di Apple ma non ne conoscevamo il motivo. Dopo lunghe analisi i colleghi di CultofMac hanno scoperto la causa.

Grazie a degli utenti che avevano caricato sul proprio canale lo spot originale, CultofMac ha potuto confrontare i due spot per scoprire le differenze. E proprio dall’analisi che è emersa ancora una volta la maniacale cura dei dettagli di Apple.

La prima differenza tra i due spot si ripresenta in altri spot Apple, ricaricati dopo un certo periodo. Apple tende, infatti, ad eliminare dopo un po’ di tempo il brand dell’operatore, in questo caso AT&T, dallo spot.

Nello spot originale, dopo la scritta iPhone 4S, appare il logo di AT&T e la scritta in basso “Sequences shortened”. Nello spot modificato, la scena con il logo dell’operatore è stata tagliata e la scritta in basso è presente nella schermata iPhone 4S come si può vedere in basso.

Il secondo motivo del reupload è incredibile. Esaminando i due video si nota una minuscola modifica grafica, impossibile da notare a velocità naturale. Ecco come appare una scena nello spot originale:

Ed ecco come appare nello spot modificato:

Ti sembrano uguali? Dai un’occhiata a questa GIF:

Nel video originale, il 3 appare più grosso degli altri numeri a causa di un errore di montaggio. Basta poco ad Apple per ricaricare uno spot.

[via]

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone