Con iOS 6, Apple ha deciso di abbandonare definitivamente l’uso dell’UDID che viene utilizzato a scopi di advertising e per il tracciamento delle applicazioni. Per garantire la privacy degli utenti, Apple ha cambiato l’UDID con l’Advertising Identifier.

Questo nuovo Advertising Identifier si differenzia di molto rispetto all’UDID dato che non lega alcuna informazione personale del dispositivo all’ID e non è, tra l’altro.

iOS 6 introduce l’Advertising Identifier, un identificatore del dispositivo impersonale e non-permanente, che i networks pubblicitari utilizzeranno per darti più controllo sulle possibilità degli advertisers di usare metodi di tracking. Se scegli di limitare il tracking, i networks pubblicitari che utilizzano l’Advertising Identifier potrebbero non poter più raccogliere informazioni per offrirti pubblicità mirate. In futuro tutti i networks pubblicitari saranno obbligati ad utilizzare l’Advertising Identifier. Tuttavia, fin quando i networks pubblicitari non completeranno la transizione all’uso dell’Advertising Identifier potresti continuare a ricevere pubblicità mirate da altri networks.

 Dal lancio di iOS 6, gli utenti potranno stare tranquilli per quanto riguarda la propria privacy.
[via]
Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone