Blogsy è una fantastica applicazione presente in App Store che risulterà sicuramente utilissima per tutti coloro che curano un blog online.

[app id=428485324] Portasi sempre dietro il pc per aggiornarne il proprio blog quando non si é a casa può essere davvero scomodo viste dimensioni e peso, certo contenuti ma neanche troppo, ma Blogsy è la soluzione a tutto questo.

Sviluppato da Fomola quest’app ci permette di curare tramite iPad i nostri blog di piattaforma WordPress, TypePad, SquareSpace e MetaWeblog in modo facile e divertente. Basta impostare l’url di riferimento e ci si trova catapultati nella schermata principale di scrittura dove possiamo subito lavorare ai nostri articoli (come sto facendo io in questo momento).

Blogsy ci permette anche di superare  quei limiti che incontrano i tradizionali sistemi di blogging online sulla versione mobile di Safari. Aggiungere media non potrebbe essere più semplice: carichiamo foto o video alla nostra pagina semplicemente trascinandoli dalla nostra libreria a cui possiamo accedere da una comoda barra laterale alla nostra destra. Sempre da qui abbiamo accesso anche a Flickr, Picasa, Instagram, Youtube e Vimeo sempre per potere aggiungere in modo facile dei media alla nostra pagina. È addirittura presente il motore di ricerca Google per poter operare davvero senza nessun limite.

È possibile naturalmente modificare facilmente font, grandezza dei caratteri, allineamenti come in ogni buon programma di videoscrittura. Con un semplice slide di tre dita sulla schermo abbiamo inoltre rapidamente accesso alla versione HTML della pagina in corso d’opera. A rendere il tutto ancora più semplice ed intuitivo vi sono i numerosi video introduttivi che Fomola mette a disposizione dell’utente.

La grandissima facilità di utilizzo, esaltata dall’interfaccia semplice e pulita e dall’utilizzo delle gestures, rendono questa un’app irrinunciabile per chiunque voglia curare il suo blog da tablet, ve loposso assicurare.

Blogsy é disponibile nell’App Store al prezzo di 3,99 € ed è compatibile solo con iPad. Richiede iOS 5.0 o successive.

 

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone