Circa un anno fa, un virus di nome Flashback aveva iniziato ad infettare alcuni Mac. Dopo un anno, Flashback è completamente scomparso dalla rete.

Il virus, inizialmente, si diffuse grazie ad un falso programma che simulava un aggiornamento di Adobe Flash Player. Dopo un po’, le persone che crearono questo virus, decisero di puntare su alcune falle di Java. In quel periodo, il virus raggiunge il picco di Mac infettati, circa 600.000.

Apple non esitò molto e dopo qualche giorno rilasciò una patch per risolvere il problema. Dopo un anno, sembra che non ci siano più Mac infetti ed il virus e la conseguente paura sono già finiti nel dimenticatoio.

[via]

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone