Il portale PhoneBuff.com ha realizzato una serie di test per mettere alla prova la parte posteriore in alluminio del nuovo iPhone 5, in particolare il modello nero, con i tanto discussi graffi ai quali il nuovo melafonino sarebbe tanto sensibile

20120924-105042.jpg

La parte posteriore in alluminio, ritenuta da molti eccessivamente sensibile e delicata, è stata letteralmente stressata e martoriata con chiavi, coltelli e martellate. Ovviamente questo stress test ha causato dei graffi sul pannello in alluminio, graffi che però sono andati via con il semplice strofinio delle dita!!!! Gli unici segni rimasti, ovviamente, sono i microfori dovuti alla punta del coltello ed i danni causati nei bordi dai colpi di lama. Il display è rimasto praticamente intatto e anche dopo ripetuti colpi di martello ha continuato a funzionare.

Un test simile è stato effettuato anche da Avorah, ed il risultato è identico; i graffi vengono via passandoci sopra le dita!!!

Insomma il nuovo iPhone 5 non è così delicato come molti hanno fatto credere in questi giorni….

[via]

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone