In seguito alle dichiarazioni di Apple che ha annunciato di aver venduto nella prima settimana 5 milioni di iPhone 5, gli analisti hanno dovuto rivedere le loro previsioni che parlavano di 8 milioni di unità vendute nei primi 7 giorni di commercializzazione. Il mancato raggiungimento della soglia di 8 milioni di iPhone 5, pare sia stato causato da carenze di scorte nei magazzini, in seguito a problemi nella produzione dei pannelli in-cell touch del nuovo melafonino

20120925-175356.jpg

Secondo un report di Bloomberg, Apple non è riuscita a vendere gli 8 milioni di iPhone 5 previsti, anche se 5 rappresentano comunque un record, soltanto a causa di carenza di scorte nei magazzini in seguito a problemi nella catena dei fornitori Apple che riforniscono i pannelli con tecnologia in-cell presenti sul nuovo melafonino; Sharp non è riuscita a spedire i display prima dell’inizio delle vendite, mentre LG e Japan Display hanno incontrato non poche difficoltà nel soddisfare le richieste.

Inoltre il report riferisce ritardi anche nella consegna da parte di Qualcomm dei chip per la connessione LTE.

Passati questi problemi, le vendite dovrebbero tornare a superare le previsioni degli analisti.

[via]

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone