Tra le varie polemiche e le continue rivolte che scoppiano costantemente all’interno degli impianti Foxconn, presto i dirigenti dell’azienda che produce gli iPhone per conto di Apple, potrebbero decidere di accelerare i tempi e introdurre i robot sulle propie catene di montaggio rimpiazzando così la componente “umana”

Il 21st Century Business Herald parla del 2014 come “anno fondamentale” per l’introduzione dei robot nelle catene di montaggio, visto che per il 2014 il costo degli “operai robotici” sarà inferiore rispetto alla controparte “umana”. Ed è proprio lo stesso CEO di Foxconn, Terry Gou, ad aver parlato un anno fa del passaggio entro il 2014 da 10.000 robot a 300.000 entro il 2012, fino ad arrivare ad 1 milione per il 2014.

Con il mercato che ha sempre più richieste, ed i vari problemi riscontrati da Foxconn con gli operai negli impianti, le rivolte ed i problemi legati alle condizioni dei lavoratori, il passaggio ai robot potrebbe rappresentare la fine di queste difficoltà.

[via]

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone